Corea del Nord - INEDITA BELLEZZA

Il duro lavoro nelle risaie

Il duro lavoro nelle risaie

Il Grande monumento di Mansu Hill

Il Grande monumento di Mansu Hill

Pyongyang, la capitale

Pyongyang, la capitale

Chonji (Lago del Cielo), sul Monte Paektu

Chonji (Lago del Cielo), sul Monte Paektu

Puhung Station, metropolitana di Pyongyang

Puhung Station, metropolitana di Pyongyang

Nel Parco Naturale dei Monti Myohyang

Nel Parco Naturale dei Monti Myohyang

La zona demilitarizzata tra le due Coree

La zona demilitarizzata tra le due Coree

 

Corea del Nord - INEDITA BELLEZZA

La Repubblica Popolare Democratica di Corea, conosciuta come Corea del Nord è uno stato socialista dell’Asia orientale, che occupa la parte settentrionale della penisola coreana.

 

La Corea del Nord è suddivisa in nove province, più due città governate direttamente e tre regioni speciali. La capitale è Pyongyang, costruita lungo le rive del fiume Taedong. Nella sponda orientale si trova uno dei monumenti più importanti, la torre della Juche Idea, un obelisco alto 170 m.

 

Vi sono numerosi musei e monumenti dedicati a Kim Il Sung e alla rivoluzione, accanto a siti più tradizionali, come due delle antiche porte cittadine, le porte di Chilsong e Taedong. Haeju è una città portuale, a sud della capitale, da cui, tramite imbarcazioni, è possibile raggiungere numerose isolette.

 

Kuwolsan si trova sul lato del fiume Taedong, in cui sorgono le vette più belle della costa occidentale. Qui si ritrovano sentieri, valli, sorgenti termali, mura di fortezze e templi. Kaesong è una moderna metropoli, un tempo capitale della dinastia Koryo, che mantiene ancora l’aspetto di un tempo, visibile nel quartiere vecchio fatta di tradizionali case con i tetti di tegole, strette tra il fiume e la via principale.

 

All’estremo nord del paese si trova il monte sacro per i coreani, il Paekdusan, un vulcano estinto alto 2744 metri che rappresenta la vetta più elevata della penisola coreana. La sua cima principale è coperta di pietra pomice di colore biancastro e innevata tutto l'anno, il nome infatti significa 'montagna dalla testa bianca'. Sulla sommità si trova un grande lago vulcanico chiamato Chonji ('lago del cielo'), uno dei laghi alpini più profondi del mondo e, uno dei più freddi.

 

Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Cookies Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Cookies Policy.
OK